DIPARTIMENTO DI BASSO E CONTRABASSO

Alessandro Patti

Nato a Catania, laureato in Lettere Moderne indirizzo Storico-musicale, tesi su Charles Mingus. Studia con M.Moriconi, G.Gulloto, L.Pirozzi specializzandosi in latin-jazz-fusion. Frequenta corsi di armonia ed improvvisazione jazz con H.Crook e M.Goodrick (Berklee College of Music di Boston), ed Enrico Pieranunzi.
Ha suonato con:
Aida Cooper; Jimmy Holden; Marc W.Rossi; Joy Garrison; Escaping Strings di Michel Audisso; Charlie Cannon; Riccardo Fassi; Gianpaolo Ascolese; Derek Wilson; Maggiolina Urkestra; Cinzia Spata; Harold Bradley; Antonello Vannucchi; St.John Singers Choir; Ennio Rega; Flavio Bucci; Germano Mazzocchetti; Franco Ventura; Fabrizio Cardosa;Michael Rosen; Mannarino; Marco Tiso; Christian De Sica; Michele Placido.

Manifestazioni a cui ha partecipato:
Festival Jazz di Taranto(1996); Festival Blues di Palmi 2003(RC); Jazz Festival Roma (Villa Celimontana) 2003; Festival Alatri Jazz 2005; Festival Valmontone Jazz 2005; Storia e Musica Festival Museo degli Strumenti musicali Roma (2005); Etruria Musica Festival (2005); Festival Franco-Italiano di Jazz e Musiche Improvvisate Casa del Jazz Roma (2006); Musicultura Festival (2006); Federico Secondo L’Ultima Danza Opera moderna prodotta dal Teatro Regio di Torino (2006); Parlami di me (musical), C.De Sica (2007-2008).

Fabio Veneri

Si avvicina all’attività musicale all’età di undici anni studiando privatamente chitarra classica seguendo il programma del primo biennio del “Conservatorio di S. Cecilia” in Roma. Intraprende subito dopo, da autodidatta, lo studio del basso elettrico e del pianoforte. Approfondisce lo studio del basso elettrico con Gianfranco Gullotto, completando la sua formazione artistica presso l’“Università della Musica di Roma” con gli insegnanti Gianfranco Gullotto, Massimo Moriconi, Luca Pirozzi e Marco Siniscalco. In questa sede oltre ad affrontare lo studio del basso elettrico nei diversi contesti stilistici jazz, funk, blues, pop, affronta “Linee e portamenti della musica latin e cubana” con Carlo Zaratti, frequentando inoltre i corsi di “Arrangiamento e Composizione” con Roberto Spadoni e di “Improvvisazione” con Massimo Fedeli.
Ha al suo attivo registrazioni, arrangiamenti e sonorizzazioni di sigle e jingle per radio, TV e produzioni cinematografiche; collaborazioni con artisti italiani (Federico Salvatore, Patty Pravo,…) e partecipazioni in Orchestra con M° Francesco Santucci, M° Roberto
Pregadio, M° M. De Sica, M° F. De Masi, “Musica per l’immagine” (“Festival Internazionale Musiche da Film”).

Nell’ambito di vari progetti musicali (“Groovin’ high”, “Mama”, “Fà la cosa giusta”, “Amaro Tonico”, “Vai mo’”, …) ha avuto l’onore ed il piacere di collaborare con numerosi musicisti, tra cui: Maurizio Metalli, Jack Tama, Emilio Merone, Umberto Vitiello, Christian Djieya, Massimo Satta, Joao Braga, Alessandro Pizzonia, Antonella Cilenti (con “Phonema Gospel Singers” e, insieme a “Phonema Gospel Singer”, con Paola Cortellesi), Pierluca Taranta, Gianluca Perdicaro, Riccardo Corso, Alessandro Tomei, Mario Caporilli, Cecilia Herrera, Roberto Petti, Carlo Di Francesco, Davide Pettirossi, Simona Rizzi, Tasha Rodrigues, Aidan Zammit, M° Ciro Barbato, Massimo Rosari, Alfredo Minotti, Gino Mariniello,…

Attivo nel campo della computer music, hard-disk recording ed editing musicale, ha avuto il piacere di collaborare, per la parte relativa all’editing di notazione musicale, alla redazione del libro di testo, “Musica d’Insieme” (Autori: G.Gullotto, M.Fedeli, F.Cardosa), per la Università della Musica (UM).

Da vari anni si dedica intensamente all’insegnamento del basso elettrico, tenendo altresì corsi di teoria, armonia e laboratori di musica d’insieme. In ambito didattico ha avuto occasione di collaborare con diverse scuole di musica, tra cui “+M Positive Music School”, “Beats” e “Percento Musica”.

Antonio Abruzzese

Nato a Roma nel 1969, inizia gli studi musicali nel 1984 presso il “Mississippi Jazz Club” della capitale, con studi di teoria musicale e solfeggio con il M° Luigi Toth. Parallelamente – dopo una breve parentesi al contrabbasso – affronta lo studio del basso elettrico sotto la guida del M° Giovanni Polizzi. Dal 1987 alla prima metà degli anni novanta fa le prime esperienze dal vivo con gruppi romani di genere Blues Rock, Hard Rock, Heavy Metal, con concerti a Roma e provincia. Nel 1990 mini tour di presentazione del primo LP del gruppo romano Outrage (6 date, tra cui il Blackout Club di Roma), ampliando poi le collaborazioni a progetti musicali cantautorali, Pop e New Wave, anche in lingua italiana.

Dal 1995 al 1999 frequenta la Scuola Popolare di Musica di Testaccio, dove studia teoria musicale e solfeggio ritmico e cantato con i maestri Antonella Talamonti, Manuela Garroni e Massimo Monti. Avvia lo studio Jazz-fusion sul basso elettrico col M° Valerio Serangeli e approfondisce la tecnica e gli stili Funk, Etno-folk, Rhythm and Blues nel laboratorio di basso e batteria del M° Roberto Altamura. Frequenta poi il corso di armonia di base e pianoforte complementare del M° Gianluca Baldi e il corso base di armonia jazz tenuto dal M° Nicola Stilo. Nel biennio 1997-1999 partecipa inoltre alla Minor Funk Orchestra, grande organico diretto dal M° Angelo Schiavi, che propone materiale standard e arrangiamenti originali (Teatro Olimpico di Roma, Heineken Green Festival in varie tappe a Roma e nel Lazio) e al laboratorio di Improvvisazione Libera, ensemble eterogeneo condotto dal M° Carlo Mezzanotte.

Dalla fine degli anni novanta inizia a svolgere attività didattica privata ed estende le collaborazioni dal vivo e in studio: dal 2000 al 2004 col quartetto Mr Kane – band di blues/rock/fusion – e dal 2003 al 2008 col settetto ska/rocksteady I Maghi di Ox con esibizioni nei più significativi locali della Capitale (Sotto Casa di Andrea, Geronimo’s, Radio Londra Caffè, Stazione Birra, Fonclea, Circolo degli Artisti, LIAN Club, Festival di Grotti prov. di Rieti, Jailbreak come band di supporto ai torinesi Statuto) e oltre (significativa l’esperienza sotto l’egida della booking agency del Circolo degli Artisti con tour italiano nell’estate 2007).

In anni recenti, accanto all’insegnamento, riprende lo studio dell’armonia moderna nei corsi di Armonia pratica diretti da Angelo Schiavi presso la i-Music School di Roma, ed approda a studi di arrangiamento e composizione. Collaborazioni musicali di questo periodo sono con: PH (band romana di alternative rock con un album pubblicato e diversi live all’attivo), BandèBaràn (progetto di musica d’autore di Roberto Berini, chitarra e voce, già batterista della band romana Nuove Tribù Zulu), Danielecantarino (tributo a Rino Gaetano di Daniele Savelli, vincitore del premio Anna Magnani 2018), Spands (tributo agli Spandau Ballet), AmbeTre (trio/quintetto di rivisitazioni acustiche di brani pop/rock e d’autore italiani ed internazionali sulla tematica della donna).

Dal 2018 collabora con PIUEMME Positive Music School di Roma come insegnante di basso elettrico e conduttore di laboratori di musica d’insieme.